Il Ristorante

Il Ristorante

Ristorante La Scampagnata, Montemonaco

Un viaggio tra la natura e il gusto immersi in un panorama mozzafiato. Un luogo magico dove si uniscono la tradizione enogastronomica e un'esperienza senza precedenti da vivere nella natura incontaminata. Basterebbero questi semplici concetti per descrivere il ristorante “La Scampagnata” che sorge a mille metri sul livello del mare a Montemonaco, su uno splendido crinale che si affaccia sul Monte Sibilla, caratterizzato dalla corona che offre uno spettacolo suggestivo rimasto immutato con il passare del tempo. Ma “La Scampagnata” è molto più di questo: grazie alle sue sale confortevoli e agli ampi spazi verdi messi a disposizione dei clienti offre un servizio di massima qualità unito ad un'offerta gastronomica per tutti i palati e che spazia dalla cucina rustica e montanara a quella tradizionale e ricercata. Il ristorante, inoltre, può fregiarsi dell'adesione al “Tartufo Vero”, lo storico Festival dei Monti Sibillini ed è dotato di un forno a legna realizzato con i criteri tradizionali. Il tutto in un ambiente familiare e confortevole e curato nei minimi particolari dai titolari che si occupano in prima persona di tutto il necessario: dalla ristorazione al servizio, passando per l'organizzazione dei banchetti all'affitto degli appartamenti. Un ambiente da godere in tutte le stagioni ma soprattutto in estate quando è possibile fare cene a lume di candela circondati dalle luci delle stelle e della luna e accompagnati dalla musica e dagli spettacoli organizzati dagli stessi proprietari. Degustando un piatto prelibato e bevendo un ottimo vino tra i monti che, secondo la leggenda, hanno ospitato la maga Sibilla. Un luogo che unisce, quindi, natura e leggenda e che rappresenta anche un punto di partenza privilegiato per tutti gli appassionati di montagna che vogliono godere delle bellezze della zona.

Le nostre specialità

Le nostre specialità

News

News

  • Cenone di Capodanno

    Capodanno con agli amici del Ristorante “la Scampagnata” Festeggia il primo giorno del 2017 con noi! € 45,00 persona info e prenotazioni tel. 0736856392 #capodanno #festeggiamenti #happ

  • Allegria e cortesia

    Dietro al nostro bancone troverai sempre allegria e cortesia! Ristorante “la Scampagnata”

  • Le nostre PIZZE

    Provate le nostre pizze, da mangiare in un sol boccone! Ristorante “la Scampagnata” Via Don Settimio Vallorani – Montemonaco (AP) Info e prenotazioni tel.0736 856392

  • Fondazione Sgariglia parla di noi

    Un bellissimo articolo sulla nostra attività. Un grande ringraziamento alla Fondazione Ottavio Sgariglia Dalmonte per aver creduto in noi! fondazione sgariglia

  • Ospiti americani alla Scampagnata

    Direttamente dagli Usa per ammirare i nostri paesaggi e gustare i nostri sapori!

Montemonaco

Montemonaco

Nel Medioevo i Monti Sibillini erano molto conosciuti in Europa per via della Maga Sibilla che si diceva dimorasse proprio nel Monte omonimo. La bella incantatrice vivendo nei sogni di spavaldi cavalieri e nelle paure della gente del luogo, attirava a sé ogni anno frotte di uomini in cerca di amore, di onori e gloria. Chi entrava in quel magico Regno, difficilmente ne usciva vivo o con l’anima pulita, per questo esso era tenuto lontano da chi temeva per la propria sorte. Ma il fascino delle storie raccontate da chi vi era stato e il desiderio di abbandonarsi ai piaceri più proibiti, non facevano che mantenere vivo ciò che solo la fantasia aveva generato. Tanta era la fama che si era creata attorno alla maliarda e al suo regno, che il Papa decise di scomunicare chiunque andasse a visitarla.
Persino la Duchessa di Borgogna se ne incuriosì, come ci racconta Antoine De La Sale ne "Il Paradiso della Regina Sibilla", tanto da inviare un suo cavaliere alla scoperta di quel mondo nascosto e pieno di misteri. Fu così che proprio a Montemonaco questi scoprì dalla viva voce del popolo tante storie accattivanti sulla mitica Sibilla. Ma anche letterati e poeti si sono interessati a lei tanto da dedicarle opere letterarie di grande valore. Basti pensare a "Il Guerin Meschino" di Andrea da Barberino scritto nel 1420 e raccontato nelle nostre case, davanti al caminetto acceso, per molti secoli. La Grotta della Sibilla o delle Fate esiste ancora anche se la volta è crollata. Dal Rifugio, posto a circa metà strada sul monte Sibilla (1540 m), si impiegano due ore di cammino per raggiungerla. Forse si resterà delusi nel vedere soltanto grossi massi accatastati in modo confuso l’uno sull’altro, ma il panorama mozzafiato che circonda tutti i lati della montagna, e la memoria della sua gloria passata, daranno al visitatore la sensazione di essere in un posto importante, bellissimo e ancora ricco di fascino. Molte e altre storie e numerose leggende albergano da secoli sui monti in cui si affaccia Montemonaco, tanto da farli chiamare i monti del Versante Magico dei Sibillini. Se volete saperne di più e se desiderate far parte anche solo per pochi giorni di questo regno di incanti e di bellezze ancora incontaminate, non dovete fare altro che venire a visitarci. Troverete certamente chi vi racconterà qualche storia antica e state pur certi che queste vi rapiranno senza darvi neppure il tempo di accorgervene.


NEI DINTORNI

» La Fattoria dei Sibillini

» Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini

» Pro Loco Montemonaco

Montemonaco
Montemonaco
Montemonaco

Contatti

Contatti

Nome:

Email:

Messaggio:


Info

Ristorante La Scampagnata
Via Don Settimio Vallorani
Montemonaco, AP 63088
T: 0736 856392

Designed and developed by Yuma Comunicazione